DIY: legno + animali di plastica = appendini

[English Version]

C’è ancora un oggetto di cui non vi ho ancora parlato fra quelli portati alla mostra. Non è una novità, se ne vedono in giro per il web di questi appenditutto. Ma, dopo l’esperienza del mio workshop dal vero, io non do per scontantato che tutti usino la loro curiosità sul web per il fai da te, e ve lo ripropongo.

Io personalmente avevo bisogno di un appendino nuovo per la stanza di Giò. Volevo dargli uno stile e sono stata ispirata da un video che la mia amica blogger Valentina (Appuntidicasa) ha condiviso.

Dare uno stile personale, nel mio caso contemporaneo, agli oggetti che si vogliono riutilizzare con creatività può essere una lunga ricerca. Io non metterei mai in casa pezzi improvvisati, dai colori che stonano, solo per stupire con una bella idea. Ho sempre più bisogno che le cose recuperate abbiano un certo senso, una coerenza nel loro contesto. Così mi sono ingegnata a fare cose che altrimenti non avrei mai sperimentato, ma mantenendo uno stile. Tipo trovare le viti giuste, tagliare e forare gli animali di plastica, inventare geometrie irregolari servendomi dello scotch di carta, pensare al Masking Tape per le rifiniture per i colori che mi mancavano. Una curiosità: anche la tavoletta di legno è stata recuperata, da la struttura di un divano dismesso.

Ecco, ve lo ho raccontato in breve. Queste sono alcune immagini durante il lavoro. Ma se avete domande fatevi avanti!

*-.-*

Vi piace il risultato? Non vedo l’ora di preparare la parete per la sua collocazione definitiva!

Attaccapanni con ganci di plastica ricavati da animali giocattoli

fai da te, riuso di giocattoli

[ Mie le foto, miei i lavori mio lo styling. Se vi piace diffondete pure nei social network e Pinterest, avendo cura di citare l’autore. Grazie!]

{lang: 'it'}
Questo articolo è stato pubblicato in Home decor, legno, oggetti e complementi, plastica, Riusare e riciclare, Tutorial e Fai da te (DIY). Aggiungi ai preferiti: link permanente. Scrivi un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

6 Commenti

  1. lisa
    Pubblicato 12 ottobre 2012 alle 12:48 | Link Permanente

    Che bello Katia!!! le tue ultime creazioni con legno e colori fluo mi piacciono davvero molto!! una sola domanda: come hai tagliato i dinosauri? è stato difficile??
    lisa
    P.S. non ci siamo ancora mai conosciute di persona, ma spero di incontrarti ad Abilmente… :-)

    • Pubblicato 12 ottobre 2012 alle 17:15 | Link Permanente

      Grazie a tutte – feedback ed entusiasmo preziosissimo!! :D

      @Lisa In effetti la parte che mi preoccupava di più era quella. Appena prendi in mano per tagliare questi animaletti ti accorgi che non son fatti tutti della stessa plastica, quindi cambierà la consistenza e dunque probabilmente anche la tecnica. In genere sono massicci e non vuoti, e la plastica dura ma lavorabile.Li ho fatti tagliare da mio papà, che ha scelto di usare il flessibile per andar veloce e fare un taglio più regolare. Ma si può usare anche il seghetto con lama da legno o ferro. Ci vuole un po’ più di pazienza per non fare un taglio scalato. Io personalmente ho fatto i fori con il trapano avvitatore e la plastica è facile da forare nel punto che desideri.

      Si, se sarai allo stand di Casafacile sabato mattina ci vedremo sicuramente! ;)

  2. Pubblicato 12 ottobre 2012 alle 13:18 | Link Permanente

    Splendida realizzazione!
    Serena

  3. Pubblicato 12 ottobre 2012 alle 13:33 | Link Permanente

    mi piace eccome!ottimo lavoro Katia!
    vale

  4. Pubblicato 12 ottobre 2012 alle 14:36 | Link Permanente

    hai detto bene, io a volte do per scontato che certe cose siano già viste e invece per la maggior parte delle persone, soprattutto chi vorrebbe fare un po di lavoretti creatvi ma non riesce, non è così.

    Comunque lo stile che stai abbracciando mi piace moltissimo, molto grafico e fresco!

  5. Pubblicato 12 ottobre 2012 alle 20:41 | Link Permanente

    Il tuo appendino è delizioso. Bella l’idea, belli i colori che hai usato per realizzarla! P.s: piacere di conoscerti

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


  • WELCOME!

    Sono Katia. Scenografa di sogni da parete. Personal stylist di feste e momenti speciali. Oggi, anche grazie alla ricerca nata in questo blog, mi occupo di decorazione. Invento e realizzo backdrop personalizzati per eventi, decor per vetrine e per la casa.

    Artoleria Blog è il luogo delle mie ispirazioni: lo stile e il fai da te, per il riuso e l'arte, il disegno, la poesia, la scrittura, la fotografia, il gioco, le meditazioni più sincere.

    Me

    I am Katia, I love beauty and can not help but create and test the new!
    Artoleria is the place of my inspirations: Style and DIY, reuse and art, drawing, poetry, writing, photography, play, sincere meditation.
  • Seguimi *-.-* Follow me

    • pinterest
    • flickr
    • Blog Lovin
  • LINKwithlove
  • Special Sponsors

  • Pagine

  • now on Instagram!

  • Recent post