Archivo delle Categorie: T-shirt

Una T-shirt sulla cresta dell’onda

Ho creato questo disegno qualche anno fa, si chiama “Fiumi d’acqua viva” e si ispira alla freschezza e all’abbondanza della vita spirituale che ho trovato in Gesù. Vi pare strano, può sembrare astratto… E’ esattamente reale. E’ proprio così! ; )

La t-shirt è dipinta a mano, con la stessa tecnica e colori che trovate in questo esempio precedente. Come sempre io riutilizzo e ridecoro abiti un po’ anonimi o dismessi. Spero vi possa essere di pura ispirazione. Ma se ne volete una tutta vostra fatta con le mie manine…parliamone! : ))

Vi auguro la stessa freschezza e una splendida serata d’estate!

 

6008631824 42bb2944be z Una T shirt sulla cresta dellonda

{lang: 'it'}
Pubblicato anche in Artoleria Handmade, pittura | 2 Commenti

FollowJ. temporary shop a Milano

La copertina dell’invito dice molto…il resto ve lo dico io: questa nuova marca, di cui avevo già parlato nel mese di gennaio, è disegnata dal mio carissimo amico Giuliano Giuntini (trovate il link anche in le altre storie). Giuliano è un grande! Ha imparato il mestiere dalle sue fondamenta, apprendendo nel maglificio di famiglia tutti i segreti della maglieria mentre studiava come stilista; Ed è cresciuto per anni a fianco di stilisti d’avanguardia del calibro di Roberto Cavalli negli anni successivi alle sue esperienze lavorative free lance… Adesso è tornato a prestare il proprio magnifico talento come consulente di immagine e come stilista e disegnatore per marche emergenti. FollowJ è una di queste!

 

FOLLOW INVITO new2 FollowJ. temporary shop a Milano

 

 

The cover of the invitation says a lot … the rest I’ll tell you: this new brand,which I had already spoken in January, is designed by my friend Giuliano Giuntini (find the link also in other stories). Giuliano is a great artist! He learned the craft from its foundations, learning knitter in the family all thesecrets of knitting while studying and growing as a stylist for years alongsidethe likes of avant-garde designer Roberto Cavalli in the years after his experiences working freelance … Now he is back to give his magnificenttalent as a stylist and image consultant and designer for emerging brands. FollowJ is one of them!

FollowJ. combines a youthful style and original messages that tell ”the things of God” with boldness, but also with humor. I find it interesting and graphicdesigns and present models. The style is that of the God I know … and that I will never cease to know: not at all religious in the traditional sense, cool, clear and a little ‘baby’! ;) To this I can not wait to see the summer collection… and view the preview above, full of color and nature, I’d already decided that I like it!
Here I show you some of the models of the winter season just passed among those who prefer.
There are rumors that soon will open a FollowJ. online shop! I will keep you updated …!

 

MG 8000 FollowJ. temporary shop a Milano

MG 8065 FollowJ. temporary shop a Milano

FollowJ. unisce uno stile giovane e originale a messaggi che raccontano “le cose di Dio” con franchezza ma anche con ironia. Trovo i disegni e grafiche interessanti e i modelli attuali. Lo stile è quello del Dio che conosco… e che non finirò mai di conoscere: nient’affatto religioso nel senso tradizionale del termine, fresco, limpido e un po’ “bambino”! ; ) Per questo non vedo l’ora di vedere la collezione estiva…e vista l’anteprima qui sopra, piena di colore e natura, direi già decisamente che MI PIACE!! Quello qui sopra sono alcuni dei modelli della stagione invernale appena passata fra quelli che preferisco.

Gira voce che tra poco apriranno uno shopping on-line! Vi terrò aggiornati …!

{lang: 'it'}
Pubblicato anche in Eventi e spettacoli, felpe, Moda e stile | Scrivi un commento

heart and stripes, il cuore e le righe… parte II

Come promesso… il risultato finale! La mia maglietta nuova!!

Here it is… the end of the work! My new t-shirt!!

Foto per Collage28 heart and stripes, il cuore e le righe... parte II

Ho cucito praticamente a caso le strisce sulla maglia! Non so cucire e quando dico che sono imprecisa lo dico sul serio!! Ma chi ha detto che le cose si debbano usare tutti allo stesso modo? Anni fa ho sperimentato questa cosa del cucito libero su una maglietta, ma ho conosciuto recentemente un’artista che ne ha fatto una delle sue tecniche di decorazione più caratteristiche: Alisa Burke.

I sewed the strips almost randomly on the t-shirt! I’m not able in sewing and when I say… I mean it! But who said that things are to be used all the same? Years ago I tried this technique of sewing up a freely  on one of my T-shirt, but I recently met an artist on the web, who made this method one of  her most personal characteristic in decoration : Alisa Burke.

Foto per Collage29 heart and stripes, il cuore e le righe... parte II

Se non avete mai provato e non sapete da dove cominciare l’unico consiglio che vi posso dare è …iniziate!!

Ricordate che ogni vostra imprecisione fa la bellezza del vostro lavoro “selvaggio”.  E che per cambiare direzione (soprattuto per cucire pezze isolate come il cuore) dovrete girare la stoffa intorno all’ago mantenendo comunque l’ago infilato (posizione 2) e alzando il piedino della macchina, riposizionare la stoffa in un altra direzione e poi tornare nella posizione 1 del piedino (abbassata).

 

foto 20110614 192526 heart and stripes, il cuore e le righe... parte II

posizione 1 piedino abbassato per cucire

If you have never tried and do not know where to start the only advice I can give you is … start!

Remember that your every inaccuracy is the beauty of your work ”savage”. And that to change direction (most of all to sew pieces like the isolated heart)you have to turn the fabric around the needle while keeping the needleinserted (position 2) and raising the foot of the machine, replace the fabric inanother direction and then return Leg in position 1 (down):

foto 20110614 192327 heart and stripes, il cuore e le righe... parte II
posizione 2 per cambio direzione

Trovo che cucire in questo modo “pazzo” sia davvero liberatorio sopratutto per chi come me si sente negato in partenza e ha paura di fare buchi invece che toppe !! E voi ci avete mai provato? cosa ve ne pare?

I find that sewing in this “crazy” way is truly liberating! Have you ever tried? what do you feel about it?

Foto per Collage30 heart and stripes, il cuore e le righe... parte II
{lang: 'it'}
Pubblicato anche in Artoleria Handmade, reinventare, stoffe, Tutorial e Fai da te (DIY) | 7 Commenti
  • WELCOME!

    Sono Katia. Scenografa di sogni da parete. Personal stylist di feste e momenti speciali. Oggi, anche grazie alla ricerca nata in questo blog, mi occupo di decorazione. Invento e realizzo backdrop personalizzati per eventi, decor per vetrine e per la casa.

    Artoleria Blog è il luogo delle mie ispirazioni: lo stile e il fai da te, per il riuso e l'arte, il disegno, la poesia, la scrittura, la fotografia, il gioco, le meditazioni più sincere.

    Me

    I am Katia, I love beauty and can not help but create and test the new!
    Artoleria is the place of my inspirations: Style and DIY, reuse and art, drawing, poetry, writing, photography, play, sincere meditation.
  • Seguimi *-.-* Follow me

    facebooktwitterpinterestflickrBlog Lovin
  • RSS FEED
  • @katiaartoleria is on Instagram!

    Sorry:

    - Instagram feed was successfully retrieved, but no photos found.
  • Recent post

  • I’m in!

     

    Florence Creativity2014